UTE ESTATE 2019

Riparte la collaborazione tra Associazione In Sesto ed Università della Terza Età. Il 4 Giugno comincia il ciclo di 3 incontri dedicate a tre grandi artiste ed al rapporto fra i traumi subiti nella loro vita e la loro pittura. Vi aspettiamo Il femminile ferito ute estate 2019

Ciclo incontri Terza età

DIVENTARE GRANDI, MOLTO GRANDI GLI INCONTRI SONO GRATUITI E SI SVOLGERANNO PRESSO IL SALONE DELLA CASA DELLE ASSOCIAZIONI in P.zza Oldrini 120 a SESTO SAN GIOVANNI (MI) E’ gradita prenotazione scrivendo a associazioneinsesto@gmail.com SCARICA IL PROGRAMMA CLICCA QUI

LA MECCANICA DEL CUORE LO CONSIGLIAMO PERCHE’

Siamo ad Edimburgo nel 1874, il giorno più freddo della storia, nasce Jack ed il suo cuore, congelato, non batte. La levatrice Madeleine gli salva la vita sostituendo il cuore con un orologio a cucù. Grazie a questo il ragazzo potrà sopravvivere ma solo se rispetterà tre regole d’oro: non dovrà mai toccare le lancette.

Consulenza

Lo Studio In Sesto fornisce anche consulenze : – Con medico psichiatra – Con medico di medicina complementare– Con psicologo esperto in lingua dei segni ( lis).

Medicina Omeopatica

Il 10 aprile 2019 lo studio in sesto con la dott.ssa Borrillo aderisce alla giornata internazionale della medicina omeopatica, fornendo una prima visita medica gratuita. 

In viaggio con Evie

Rubrica a cura della Dott.ssa Vesci, giurato al Festival “Cinema Italiano visto da Milano” : rivelazioni 2014 rassegna Anteo in collaborazione con lo staff Studio In Sesto “Il cinema è dubitativo, non affermativo. Un film non deve dare soluzioni. Però porre interrogativi, sottolineare certi dubbi, avvertire domande che sono nell’aria e riproporle. Credo che questo.

Creatività cinematografica

L’utilizzo della creatività cinematografica, artistica e letteraria nella pratica clinica. Condotto dalla dott.ssa Vesci. Aperto a psicologi e psicoterapeuti. Maggio e giugno 2018 CLICCA QUI PER LEGGERLO

PRIDE LO CONSIGLIAMO PERCHE’

Londra1984. Joe, partecipa suo malgrado, al Gay Pride e si unisce alla frangia più politicizzata del corteo, già proiettata sulla successiva battaglia in difesa dei minatori in sciopero contro i tagli della Thatcher. Guidati dal giovane Mark, i LGSM (Lesbians and Gays Support The Miners) cominciano la protesta, che li conduce in Galles, nella comunità.